domenica 20 gennaio 2008

Pizza al det[taglio]

Recupero vecchio Blog - 3 Aprile 2006

Menomale che ci sono i post del vecchio Blog, altrimenti sarebbe lampante la lentezza con cui aggiorno questo!

Ecco, appunto, una mia vecchia considerazione.
Per inquadrare il contesto "storico-sociale" in cui mi trovavo: ero andato a vivere a Roma da poco tempo e, tesista in azienda, avevo a disposizione una riserva finanziaria non proprio invidiabile; per questo ero piu' attento che mai alle voci in uscita nel bilancio ...

---

Non so perchè, oggi mi sento cronista e vorrei tracciare una breve e stupida storia degli ultimi 20 anni della pizza al taglio. Si sà che le cose piùstupide spesso corrispondono a verità . Un tempo, quando ero bambino, l'unità di misura della pizza al taglio era la PORZIONE.
Si stava bene allora! Con mille-millecinquecento lire, chiunque (dal bambino affamato, all'operaio, al manager rampante) aveva diritto alla sua porzione, uguale per tutti. Democratica. Una certezza insomma.
Poi vennero gli anni novanta e venne introdotta una nuova, diabolica, modalità di vendita: la pizza a peso. Che guaio! Adesso lo scenario era cambiato: in fila c'erano ancora il bimbo affamato, l'operaio in pausa, il manager rampante, ma stavolta a regolare la dimensione della pizza non era solo l'appetito, ma anche la PECUNIA.
Sul fronte degli esercenti, poi, venne escogitata una truffa infame che voleva che la pizza non venisse cotta a dovere per aumentarne il peso e guadagnare di più a parità di ingredienti utilizzati.
Oggi c'è l'euro. Chi ci ha amministrato ha pensato bene di sbattersene i c******i di monitorare l'aumento ingiustificato dei prezzi, di imporre sanzioni, di predisporre controlli ad hoc sul territorio. Così ci ritroviamo con una svalutazione del denaro che "normalmente" si sarebbe avuta in 30 anni; noi italiani l'abbiamo avuta in 3.
Bene. Allora prendiamo la pizza al taglio come cartina di tornasole di questa dissertazione economica "terra-terra" che mi sono azzardato a fare per divertimento.
La parola "porzione" ormai è diventata vetusta, arcaica, in disuso. E' evocativa di qualcosa di corposo, buono, appagante. Provate a pronunciarla pensando alla pizza. PORZIONE. Che parola piena, solida, confortante. Adesso però non si usa più: perchè la porzione è un unità di misura, non può significare niente che sia variabile, dipendente da quanto si è disposti a spendere.
Adesso si usa la parola "trancio". Che parola triste! Sembra non avere significato. E infatti non ce l'ha: vuol dire un bel quadratone per il bambino viziato, vuol dire un rettangolino per il bambino sfigatino che non sa se fare merenda o comprarsi le figurine. Trancio. Sembra una cosa andata a male, da buttare. Non saprai mai quanto ti costa un trancio fino a quando non lo vedi sulla bilancia; e a quel punto è troppo tardi: è già tuo.
Spesso, purtroppo, sono costretto a pranzare fuori. Non essendo finanziariamente "libero", mi accontento di prendere un trancio (appunto) di pizza in una delle tante pizzerie che lungimiranti imprenditori hanno fatto venir fuori da ex magazzini di 20 metri quadri nel quartiere. Sapevo che certo non avrei speso poco, ma non mi immaginavo quanto piccolo fosse il trancio che corrisponde a un euro (duemila lire) di pizza margherita (perchè più è farcita più costa)!
Ora, per condividere con voi questo mio stupore, andrò a descrivere in maniera empirica il trancio in questione:

-Guardate sulla tastiera (italiana) del vostro pc;
-Mettete l'indice della mano sinistra sulla lettera "w",
-Mettete l'indice della mano destra sulla lettera "p",
-Mettete il pollice della mano sinistra sulla lettera "z",
-Mettete il pollice della mano destra sul segno di interpunzione ".",

Ora unite con dei segmenti immaginari le quattro dita e avrete realizzato l'esatta misura del trancio di pizza margherita da un euro!

Bene. Quindi abbiamo visto come, negli anni, le unità di misura siano state la PORZIONE, il GRAMMO, il TASTO.
Non mi meraviglierei, fra qualche anno, di constatare che l'unitàdi misura della pizza al taglio sia il PIXEL!
Buon appetito!

2 commenti:

ILaNira ha detto...

-mi scusi vorrei qualche pixel di pizza margherita per cortesia...
-15 pixel.. che faccio, vanno bene?
-no, guardi, ho paura che non mi bastino i soldi...mi dia la risoluzione più bassa...

Mario Scafidi ha detto...

avevao già letto questo post nel vecchio blog :))